Tagliata di tonno con olio evo biologico | Zucchi
Per amplificare l’aroma di porri e zenzero, senza pregiudicare troppo con il calore le qualità a crudo dell’olio, possiamo ricorrere alla tecnica del bagnomaria.
4
20'
40'
facile

Ingredienti

  • 1 /

    porro piccolo

  • 1 cucchiaio /

    zenzero fresco grattugiato

  • 2 cucchiai /

    pistacchi sgusciati

  • 1 cucchiaino /

    buccia di limone grattugiata

  • 600 g /

    polpa di tonno in un pezzo unico, possibilmente squadrato

  • 4 cucchiai /

    Olio extravergine di oliva biologico 100% italiano

    100-ita-1l-bio-ita Scopri
  • q.b. /

    sale

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Per preparare la tagliata di tonno sono necessari pochi e semplici passaggi. Eccoli.

Pulire con cura il porro e tritarlo molto finemente, metterlo in una ciotola o piccola casseruola disposta in una pentola più grande con acqua semi bollente insieme allo zenzero grattugiato e 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva biologico 100% italiano Zucchi.
Lasciare in infusione a profumare l’olio il tutto per circa 15 minuti.

Nel frattempo tritare grossolanamente i pistacchi e preparare la buccia di limone.
Scottare il tonno in una padella a calore alto per alcuni minuti solo con un sottile velo di olio extra vergine di oliva biologico 100% italiano Zucchi rigirandolo con cura da tutti i lati.
Tagliare il tonno in fette spesse 3-4 mm e disporle nei piatti, versarvi sopra l’olio aromatizzato, salare appena e completare con i pistacchi tritati e la buccia di limone.

LO CHEF:

Giuseppe Capano
Chef Capano si occupa da sempre di cucina, salute, cibo e alimentazione concentrando il suo lavoro sugli effetti che il buon cibo e le buone ricette possono avere per il benessere delle persone.

La lunga carriera formativa lo ha portato a conoscere minuziosamente le componenti positive degli alimenti e a saperle valorizzare con gusto e attenta calibrazione organolettica ai fini del rilascio delle preziose sostanze contenute.
Ha collaborato e collabora con illustri medici e ricercatori per progetti sull’intreccio tra cucina e salute da cui sono nati numerosi libri oltre a quelli interamente dedicati alla valorizzazione del buon cibo in cucina attraverso l’uso sapiente delle tecniche di cottura e preparazione tra cui l’utilizzo dell’olio, in particolare quello ottenuto dalle olive, di cui è un profondo conoscitore sapendone esaltare al massimo le qualità e le caratteristiche sensoriali e condenti.