Ricetta Spaghetti alla chitarra con olio al tartufo Zucchi e pecorino | Zucchi
A volte in cucina bisogna mettere le mani in pasta, letteralmente. E dalla manualità e maestria degli chef de La Scuola de La Cucina Italiana nascono questi spaghetti alla chitarra con olio evo aromatizzato al tartufo Zucchi e pecorino. Un vero spettacolo!
4
10'
1 ora e 40'
facile

Ingredienti

  • 300 g /

    semola

  • 3 /

    uova

  • 50 g /

    TARTUFO

    tartufo Scopri
  • 70 g /

    pecorino

  • qualche foglia /

    salvia

  • q.b. /

    sale e pepe

  • qualche lamella /

    tartufo

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Impastate la semola con le uova battute e un filo di olio extra vergine d’oliva aromatizzato al tartufo Zucchi e lasciate riposare l’impasto per circa un’ora avvolto nella pellicola oppure in un canovaccio.
Stendete la pasta con un mattarello a circa 3 millimetri, dopodiché passatela alla chitarra premendo per confezionare gli spaghetti.
Portate ad ebollizione una pentola d’acqua salata; nel frattempo in una casseruola mettete acqua, salvia e olio extra vergine d’oliva aromatizzato al tartufo Zucchi, portate ad ebollizione ed emulsionate con una frusta.
Cuocete gli spaghetti in acqua bollente per 3 minuti e trasferiteli nell’emulsione di olio, salvia e acqua fino a terminare la loro cottura.
Togliete dal fuoco e mantecate con il pecorino e il pepe; servite e guarnite con qualche foglia di salvia e lamelle di tartufo.

LO CHEF:

La Scuola de La Cucina Italiana

La prima scuola di cucina nata a Milano dalla famosa rivista.
www.lacucinaitaliana.com