Dalla Puglia con furore, le orecchiette hanno conquistato il palato di tutti gli italiani. Con questa ricetta semplice, profumata e saporita che ve ne innamorerete perdutamente.
4
15 min
25 min
Facile

Ingredienti

  • 1 kg /

    Vongole

  • 500 g /

    Orecchiette integrali

  • 300 g /

    Pomodori datterini

  • 1 spicchio /

    Aglio

  • Prezzemolo

  • Basilico

  • Olio extravergine di oliva biologico 100% italiano

    100-ita-1l-bio-comunitario Scopri
  • Peperoncino

  • Sale

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Lasciate le vongole a bagno in acqua salata in frigo per almeno un'ora, in modo che buttino fuori la sabbia. Passato il tempo di riposo, mettete sul fuoco una pentola d'acqua coperta per la pasta. Scolate le vongole e mettetele in una padella ampia a fuoco vivo. Coprite con il coperchio e scuotete la padella di tanto in tanto, in modo che il calore si diffonda uniformemente. Appena le vongole saranno aperte toglietele dal fuoco e scolatele dall'acqua di cottura. Eliminate le valve da metà delle vongole e coprite con pellicola mentre preparate il sugo.

Filtrate l'acqua di cottura con un colino a maglie fitte per trattenere eventuali impurità e tenete da parte.
Tritate molto finemente l'aglio. Nella padella dove avete fatto aprire le vongole fate soffriggere l'aglio con olio e peperoncino. Quando inizierà a dorare aggiungete i datterini tagliati a spicchi e qualche foglia di basilico spezzetata. Sfumate con il liquido di cottura delle vongole e continuate la cottura per 5 minuti.

Appena l'acqua bolle, salate e versate le orecchiette. Cuocete come indicato nella confezione. Scolate le orecchiette con due minuti di anticipo tenendo da parte un po' di acqua di cottura. Versate le orecchiette nella padella con il sugo. Finite la cottura nella padella mescolando spesso, aggiungendo a mano a mano un po' di acqua di cottura della pasta se il sugo dovesse restringere troppo. Appena la pasta sarà cotta aggiungete le vongole tenute da parte e una generosa spolverata di prezzemolo tritato. Completate con un abbondante giro di olio, spadellate un po' per mantecare la pasta e servite subito.

LO CHEF:

ZUCCHI

Le ricette proposte da Zucchi promuovono la cultura dell’olio, una vera e propria arte che esprime tutti i valori dell’eccellenza e della passione italiana.