Insalata di riso basmati alle verdure e olio| Zucchi
L’olio aiuta a risolvere ottimamente la tendenza del riso basmati a rimanere appiccicoso e poco gradevole da vedere.
4
35'
1 ora
facile

Ingredienti

  • 200 g /

    riso basmati

  • 2 /

    peperoni gialli piccoli

  • 300 g /

    fagiolini

  • 2 /

    carote

  • 100 g /

    olive nere snocciolate

  • 250 g /

    pomodorini

  • 1 mazzetto /

    basilico fresco

  • q.b. /

    OLIO DI SEMI DI VINACCIOLO

    Scopri
  • q.b. /

    sale

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Per preparare l'Insalata di riso basmati alle verdure e olio sono necessari pochi e semplici passaggi. Eccoli.

Sciacquare ripetutamente il riso e metterlo in una casseruola, aggiungere alcuni cucchiaini di olio di semi di vinacciolo Zucchi, massaggiare i chicchi con le dita, versare circa il doppio di acqua o brodo vegetale e cuocere 10 minuti fino a far assorbire tutto il liquido.
A fine cottura stendere il riso su un vassoio e sgranarlo con una forchetta versando un poco olio di semi di vinacciolo Zucchi e lasciando raffreddare.
Lavare i peperoni, tagliarli a cubetti e rosolarli in padella con un filo di olio di semi di vinacciolo Zucchi e poco sale per 10 minuti, lessare i fagiolini al dente e tagliarli in piccoli pezzi, sbucciare le carote, tagliarle a cubetti e cuocerle a vapore per 10 minuti, lavare e tagliare i pomodorini a spicchi, tagliare a rondelle le olive nere.
Mescolare tutti questi ingredienti con il riso basmati freddo, completare con il basilico spezzettato e servire.

LO CHEF:

Giuseppe Capano
Chef Capano si occupa da sempre di cucina, salute, cibo e alimentazione concentrando il suo lavoro sugli effetti che il buon cibo e le buone ricette possono avere per il benessere delle persone.

La lunga carriera formativa lo ha portato a conoscere minuziosamente le componenti positive degli alimenti e a saperle valorizzare con gusto e attenta calibrazione organolettica ai fini del rilascio delle preziose sostanze contenute.
Ha collaborato e collabora con illustri medici e ricercatori per progetti sull’intreccio tra cucina e salute da cui sono nati numerosi libri oltre a quelli interamente dedicati alla valorizzazione del buon cibo in cucina attraverso l’uso sapiente delle tecniche di cottura e preparazione tra cui l’utilizzo dell’olio, in particolare quello ottenuto dalle olive, di cui è un profondo conoscitore sapendone esaltare al massimo le qualità e le caratteristiche sensoriali e condenti.