Un’idea facile e veloce per una cena buona e salutare con i sapori di stagione: ecco l'insalata di quinoa, zucca e ceci arrosto di Naturalmente Buono!
4
30'
20'
Facile

Ingredienti

  • 160 g /

    Quinoa

  • 240 g /

    Ceci cotti

  • 100 g /

    Rucola

  • 80 g /

    Nocciole

  • 1 piccola /

    Zucca violina

  • 4 cucchiai /

    ARANCIA

    arancia Scopri
  • 1/2 cucchiaino /

    Paprika

  • 1/3 cucchiaino /

    Semi di cumino macinati

  • 1/3 cucchiaino /

    Semi di coriandolo macinati

  • 1 /

    Limone

  • q.b. /

    Sale integrale e Pepe nero

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Preriscalda il forno a 190°C. Taglia la zucca e usa la parte panciuta: rimuovi i semi e tagliala in fettine sottili o cubetti e mettila in una teglia con i ceci cotti. Condisci il tutto con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva all'arancia Zucchi, una presa di sale, la paprika, i semi di cumino e i semi di coriandolo macinati e cuoci in forno, mescolando ogni 10 minuti, per mezz'ora.

Nel frattempo, sciacqua bene la quinoa e mettila in un pentolino con 320g di acqua e una presa di sale. Porta a bollore e cuoci a fiamma dolce con il coperchio per 13 minuti. Spegni la fiamma e lascia riposare con il coperchio per ancora 5 minuti.

Tosta le nocciole in una padella finché saranno fragranti, poi strofinale in un panno per rimuovere la pellicina esterna e tagliale grossolanamente. Quando saranno pronte, unisci la zucca e i ceci arrosto con la quinoa cotta, le nocciole tritate e la rucola. Condisci con il restante olio, il succo del limone, del pepe nero e, se necessario, ancora un pizzico di sale, prima di servire.

LO CHEF:

Naturalmente Buono

Marta e Mimma, figlia e mamma, innamorate di cucina. Una passione – dal 2013 online con un blog delle ricette scritte su foglietti di carta sparsi per casa – poi sempre più una vera attività che le unisce e le rende complici in cucina e nella vita, fino al primo libro, “Naturalmente Buono”, pubblicato nel 2017 da Eifis. La loro idea di cucina? Cibo sano, genuino e naturale, con attenzione alla provenienza e alla qualità delle materie prime.