Fresca, amara, aspra, tiepida. Tante sensazioni in una sola insalata, perfetta per un pranzo in piena salute o una cena leggera ma ricca di nutrienti per affrontare il freddo dell’inverno.
4
30'
10' + 1h di riposo
Facile

Ingredienti

  • 200 g /

    Lenticchie mignon

  • 400 g /

    Puntarelle

  • 2 /

    Arance

  • 8 /

    Noci

  • 2 /

    Caprini

  • OLIO EVO 100% ITALIANO SOSTENIBILE

    Prodotto_Olive__ Scopri
  • ACETO DI MODENA IGP

    aceto-modena-balsamico Scopri
  • 1 spicchio /

    Aglio

  • 1 foglia /

    Alloro

  • q.b. /

    Sale e Pepe

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Separate le puntarelle di catalogna dal cespo, quindi tagliatele a metà e successivamente in striscioline sottili. Raccogliete le puntarelle tagliate in una ciotola e coprite con acqua e ghiaccio per circa un’ora, in modo da arricciarle e attenuarne l’amarezza.

Nel frattempo sciacquate le lenticchie in acqua fredda. Versatele in una pentola con circa 1 litro di acqua fredda. Se volete arricchire il sapore delle lenticchie aggiungete una foglia di alloro. Portate ad ebollizione, coprite e continuate la cottura a fuoco lento per circa 30 minuti o come indicato sulla confezione. A fine cottura salate, scolate le lenticchie e lasciate intiepidire.

Preparate il condimento. Versate in una ciotolina olio, aceto e uno spicchio di aglio sbucciato e spremuto, quindi emulsionate bene con una forchetta.

Trasferite le lenticchie in ciotole individuali. Scolate le puntarelle e disponetele sopra alle lenticchie. Pelate al vivo le arance e con un coltello piccolo ricavate gli spicchi che disporrete sopra alle puntarelle. Completate con il caprino tagliato a rondelle e le noci schiacciate. Condite con l’emulsione preparata, sale e pepe e servite.

LO CHEF:

Zucchi 1810

Le ricette proposte da Zucchi promuovono la cultura dell’olio, una vera e propria arte che esprime tutti i valori dell’eccellenza e della passione italiana.