Un gusto fruttato e un aroma di limone, come un soffio di vento tra i capelli in riva al Garda. Ecco cosa rende speciali questi dolcissimi frollini con scaglie di mandorla, perfetti per una colazione da sogno.
4 (una ventina di biscotti)
15'
30'
Facile

Ingredienti

  • 200 g /

    Farina 00

  • 80 g /

    Farina di riso

  • 100 g /

    Zucchero semolato

  • 80 g /

    Olio Extravergine del Garda Orientale DOP

    garda Scopri
  • 2 /

    Tuorli d'uovo

  • 50 g /

    Mandorle tritate grossolanamente

  • 30 g /

    Acqua

  • 1 /

    Scorza grattugiata di un limone non trattato

  • 1 /

    Sale

  • 1 /

    Lievito per dolci

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

In una ciotola mischiate le due farine, aggiungete l’olio e mescolate usando un cucchiaio di legno finché gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Unite lo zucchero, il sale, il lievito e la scorza di limone, mescolate velocemente. In un’altra ciotola sbattete il tuorlo con l’acqua, poi unite l’emulsione ottenuta all’impasto e lavorate finché la parte liquida non sarà completamente assorbita. Trasferite il tutto su un piano di lavoro infarinato e impastate velocemente fino a ottenere un impasto uniforme e liscio. Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per almeno un'ora. Trascorso questo tempo date all'impasto la forma di un cilindro dal diametro di circa 3cm e passatelo nella granella di mandorle in modo che aderisca bene a tutti i lati.

Con un coltello affilato tagliate tanti dischi di pasta dello spessore di 1 cm circa e disponeteli su una placca foderata con carta forno, ben distanziati tra di loro, distribuendo un po’ di granella anche sulla superficie dei frollini. Cuocete in forno preriscaldato a 160°C per circa 15 minuti, sfornate e fate riposare altri 5 minuti.

Conservate i frollini in una scatola di latta affinché mantengano tutta la loro fragranza.

LO CHEF:

Claudia di LaFemmeDuChef

Siciliana trapiantata a Milano, ma con Parigi nel cuore. È qui che Claudia Minnella si innamora della cucina e inizia la sua avventura online con La Femme du Chef. Il suo blog è lo specchio della sua vita, goloso ma attento, soprattutto ora che con due bambini piccoli cerca di fare educazione alimentare per abituarli fin da subito a sapori diversi.