Ricetta Donuts al limone e olio evo 100% italiano biologico Zucchi | Zucchi
I bambini sono appena tornati a scuola e i compiti sono già tanti? Prova ad addolcire le giornate di studio con questi donuts!
8 donuts da 7 cm
12'
30'
facile

Ingredienti

  • 130 g + 1 cucchiaio per lo stampo /

    farina 00

  • 150 g /

    zucchero

  • 1 cucchiaino /

    lievito in polvere per dolci

  • 1 /

    uovo

  • 90 g /

    latticello

  • 70 g /

    Olio extravergine di oliva biologico 100% italiano

    100-ita-1l-bio-ita Scopri
  • 1 cucchiaino /

    succo di limone

  • 1 cucchiaino e mezzo /

    zeste di limone

  • 1 noce /

    burro

  • PER DECORARE

  • 150 g /

    ghiaccia reale

  • q.b. /

    zuccherini colorati

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Sbattete l'uovo con il latticello, l’olio extra vergine d'oliva 100% italiano biologico Zucchi, il succo e le zeste di limone, fino a quando non si saranno amalgamati per bene. Unite la farina setacciata con lo zucchero e il lievito in più riprese per evitare la formazione di grumi.

Imburrate e infarinate gli stampi per donuts. Con l’aiuto di un sac à poche, versare all’interno degli stampi il composto riempiendoli per 2/3.
Cuocete in forno a 180° per 12 minuti circa, verificando la cottura con uno stecchino che dovrà uscire pulito.
Sfornate i donuts, sformateli e lasciateli raffreddare su di una gratella.

Una volta raffreddati, decorateli a piacere con la ghiaccia reale e gli zuccherini colorati.

LO CHEF:

GIOVANNA HOANG

Le piace definirsi una milanese dagli occhi a mandorla perché scindere le sue origini asiatiche dall'amore che prova per la sua città del cuore, Milano, è impossibile. Come impossibile sarebbe scegliere tra la cucina vietnamita e quella italiana, perché le ama entrambe.
Il suo blog "La petite Xuyen" è il risultato di questa sfrenata passione. Una commistione di sapori e colori, con ricette di entrambe le culture ma anche di contaminazioni gustose. Un viaggio nelle sfumature della buona cucina dove chiunque potrà sedersi a tavola e gustarsi il suo piatto preferito.