Per una cena improvvisata, una proposta leggera dal blog Una streghetta in cucina per un antipasto delizioso,
perfetto anche per i vegetariani.
4 persone
15 minuti
30 minuti
Facile

Ingredienti

  • 1 rotolo /

    Pasta brisè

  • 250G /

    pomodori datterino

  • 100G /

    chevre

  • QUANTO BASTA /

    VANIGLIA

    vaniglia Scopri
  • QUANTO BASTA /

    SALE

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Fate scaldare una pentola antiaderente che li possa contenere tutti senza sovrapposizioni ed aggiungete due cucchiai di olio alla vaniglia Zucchi.
Posizionatevi i pomodorini con la calotta verso l’alto e fateli cuocere a fuoco dolce per circa 10 minuti.
Lasciate intiepidire.

Stendete la pasta brisè e ricavatene dei cerchi da 10 cm di diametro. Posizionateli su 4 stampi da tartelletta, lasciando un nastro di carta forno in modo che sarà facilissimo sformarle una volta cotte.
Bucherellate la pasta.

Tagliate lo chevre a fette e mettete 3 fette sul fondo di ogni tartelletta.
Coprite con i pomodorini, lasciando sempre la calotta verso l’alto.
Irrorate con il sughetto, date una spolverata leggera di sale e infornate a 190°C per 12/15 minuti.

Lasciate raffreddare prima di servire.

LO CHEF:

Una Streghetta in Cucina

Appassionata di moda e fotografia, cerca di mettere le sue passioni nella cucina: ricette veloci ma chic, perché anche le più semplici possono diventare gourmet.