Freschezza, acidità, morbidezza, sapidità. Un trionfo di sensazioni differenti in un’idea versatile, da aperitivo o da seconda portata, con il tocco decisivo dell’olio di vinacciolo.
4
-
20'
Facile

Ingredienti

  • 12 /

    Gamberi rossi prima scelta

  • 100 g /

    Burrata

  • 1 /

    Lime

  • OLIO DI VINACCIOLO

    vinacciolo Scopri
  • 4 /

    Filetti di acciughe sott'olio

  • PER IL PESTO

  • 100 g /

    OLIO DI VINACCIOLO

    vinacciolo Scopri
  • 100 g /

    Rucola fresca

  • 10 g /

    Pinoli

  • 20 g /

    Pecorino romano poco stagionato

  • q.b. /

    Sale e pepe

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Pulire i gamberi rossi rimuovendo la testa, il carapace e il filamento centrale.
Mettere i gamberi in una ciotola e grattugiare all’interno la scorza di lime e aggiungere l’olio di vinacciolo Zucchi. Quindi posizionare su un foglio di pellicola i gamberi, posizionare un coppapasta e disporvi all’interno di gamberi. Coprirli con un altro strato di pellicola, riposizionare il coppapasta e battere delicatamente aiutandosi con un batticarne, in modo da formare un disco uniforme. Conservare in frigorifero.

Rimuovere eventuali lische dalle acciughe e tagliarle nel senso della lunghezza.

Frullare la rucola con i pinoli, il pecorino e l’olio di vinacciolo Zucchi e formare il pesto. Aggiustarlo di sapore. Tagliare la burrata a bocconcini.

Una volta pronte tutte le preparazioni, impiattare posizionando al centro del piatto i gamberi, salati in precedenza, e sistemando in bell’ordine i bocconcini di burrata, le losanghe di acciughe e il pesto di rucola. Terminare con un filo d’olio di vinacciolo Zucchi a crudo.

LO CHEF:

La Scuola de La Cucina Italiana

La prima scuola di cucina nata a Milano dalla famosa rivista.