Ricetta Crema di topinambur, uovo di quaglia e olio aromatizzato al tartufo Zucchi | Zucchi
Cosa c'è di meglio di una crema gustosa e delicata per aprire i pranzi delle feste?
Prova questa ricetta con l'olio aromatizzato al tartufo Zucchi.
4
30'
50'
media

Ingredienti

  • 300 g /

    topinambur

  • 2 /

    patate medie

  • q.b. /

    OLIO EVO 100% ITALIANO 1l SOSTENIBILE LEGAMBIENTE

    Render_Zucchi_Sostenibile _1000ml Scopri
  • 4 /

    uova di quaglia

  • 20 g /

    nocciole

  • 2 cucchiai /

    semi di sesamo bianchi e neri

  • q.b. /

    TARTUFO

    tartufo Scopri
  • q.b. /

    sale nero

  • q.b. /

    ACETO DI VINO BIANCO

    aceto-bianco Scopri
  • q.b. /

    sale

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Partiamo dalla vellutata di topinambur, quindi peliamo il topinambur e le patate, tagliamoli a cubetti e laviamoli bene. Metteteli a cuocere in una pentola con acqua bollente e lasciate cuocere per 20 minuti fino a quando tutti i tuberi saranno diventati morbidi. Frullateli nel frullatore per 5 minuti con un bicchiere dell’acqua di cottura, verso la fine aggiungete l’olio extravergine di oliva 100% italiano sostenibile Zucchi e 1 cucchiaio di olio aromatizzato al tartufo Zucchi a filo continuando a frullare, in questo modo la crema diventerà ancora più morbida e vellutata. Infine assaggiate la crema, aggiustate di sale e lasciate in caldo da parte.

Prendete le uova di quaglia, mettete un pentolino di acqua a scaldare sul fornello, aggiungete un cucchiaio di aceto di vino bianco Zucchi e portate a bollore. Quando l’acqua bolle, immergete 4 uova di quaglia, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per 1 minuto e mezzo\ 2.
Estraete le uova e passatele sotto all’acqua corrente fredda. Prendete un uovo alla volta e picchiettate il guscio contro una superficie dura per crepare leggermente il guscio. Sgusciate delicatamente le uova e tenete da parte.

Impiattate singolarmente ogni piatto, adagiando per primo un mestolo e mezzo di crema di topinambur, aggiungete al centro l’uovo tagliato a metà, stando attenti a non far fuoriuscire il tuorlo che dovrebbe essere cremoso. Completate il piatto con le nocciole precedentemente tostate in padella insieme ai semi di sesamo, un pizzico di sale nero in fiocchi e infine un filo di olio aromatizzato al tartufo Zucchi.

LO CHEF:

ELEONORA RUBALTELLI

Eleonora è autrice e fondatrice del blog di lifestyle “Style & trouble”, laureata in scienze gastronomiche e, da sempre, amante della buona cucina e dei sapori semplici: con pochi ingredienti, riesce a creare piatti gustosi e saporiti, soprattutto, in grado di mettere tutti d’accordo.