Una rondine non fa primavera, ma le uova di quaglia sì!
Provatele in questi deliziosi tortini di patate.
4
30 minuti
1 ora e 10 minuti
facile

Ingredienti

  • 300 gr /

    patate

  • 12 /

    uova di quaglia

  • 1 /

    uovo

  • 20 gr /

    farina

  • 10 gr /

    burro

  • 2 /

    uova sode

  • 200 ml /

    GIRASOLE BIOLOGICO

    girasole-bio-750 Scopri
  • 1 cucchiaio /

    senape

  • 2 /

    cipolline sottaceto

  • 4 /

    cetriolini sottaceto

  • 1 cucchiaio /

    capperi sottaceto

  • qb /

    erba cipollina

  • qb /

    misticanza

  • fiori eduli

  • sale

  • pepe

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Lavate le patate, pelatele e con una grattugia a fori larghi tagliatele a julienne. Trasferite in una ciotola a aggiungete un uovo, la farina e un pizzico di sale. Mescolate bene quindi dividete il composto in 4 stampini da muffin leggermente imburrati. Con l'aiuto di un cucchiaio fate salite il composto lungo i bordi dello stampino, in modo da ottenere la forma di un cestino. Infornate a 200°C in forno già caldo e cuocete per circa 20 minuti, finché i cestini saranno dorati. Quindi sfornate e lasciate intiepidire prima di sformarli.

Nel frattempo preparate la salsa tartara. Rassodate le 2 uova rimaste in acqua bollente per circa 10 minuti. Sgusciatele e scartate gli albumi. Raccogliete i tuorli in una ciotola e schiacciateli con una spatola fino a farli diventare una crema omogenea. Versate l’olio a filo e montate la salsa con una frusta, fino ad ottenere una salsa gonfia e morbida. Aggiungete quindi i sottaceti e l'erba cipollina tritati e mescolate bene. Condite con senape, sale e pepe e tenete in frigo fino al momento di servire.

Per mantenere le uova di quaglia morbide al centro, lessatele per 2’ e 30 secondi dal bollore, quindi scolatele e raffreddatele in acqua fredda corrente per fermare la cottura. A questo punto componete i nidi. Farcite i cestini con la salsa tartara, decorate con qualche foglia di misticanza e fiori e adagiatevi sopra le uova di quaglia sgusciate.

LO CHEF:

Zucchi

Le ricette proposte da Zucchi promuovono la cultura dell’olio, una vera e propria arte che esprime tutti i valori dell’eccellenza e della passione italiana.