Un cocktail nato da un colpo di genio dell’Harry’s Bar, calibrato come una melodia.
Oggi lo interpretiamo a nostro modo, provando ad aggiungere una nota in più.

Ingredienti

  • 18 Cl /

    Succo di pomodoro

  • 9 Cl /

    Vodka ghiacciata

  • 3 Cl /

    Succo di limone

  • Quanto Basta /

    AGLIO

    aglio Scopri
  • Quanto Basta /

    Tabasco

  • Quanto Basta /

    Salsa Worcester

  • Quanto Basta /

    Sale

  • Quanto Basta /

    Pepe

  • Quanto Basta /

    Ghiaccio

  • 4 /

    Gamberi

  • Quanto Basta /

    Paprika dolce

  • 2 /

    Gambi di sedano

  • Quanto Basta /

    Sottaceti misti

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Per prima cosa preparate lo stuzzichino che andrete ad appoggiare sopra il bicchiere. Disponete i sottaceti in due stecchini che appoggerete poi sul bordo del bicchiere. Pulite i gamberi eliminando testa e carapace, ma lasciando la parte finale della coda. Fate una leggera incisione sul dorso e togliete il filo intestinale nero. Condite i gamberi con olio, sale e paprika.

Cuocete su una padella antiaderente calda 2 minuti per lato e tenete da parte. Mettete nello shaker i cubetti di ghiaccio, quindi aggiungete il succo di pomodoro, la vodka e il succo di limone. Aggiungete un paio di gocce di tabasco, di Worcester e di olio extra vergine d'oliva aromatizzato all'aglio. Agitate energicamente per alcuni secondi.

Versate il cocktail nel bicchiere, condite con un pizzico di sale e una macinata di pepe e mescolate. Guarnite il bicchiere con lo spiedino di sottaceti e il sedano, appoggiate sul bordo del bicchiere due gamberi e servite subito.

LO CHEF:

Zucchi

Le ricette proposte da Zucchi promuovono la cultura dell’olio, una vera e propria arte che esprime tutti i valori dell’eccellenza e della passione italiana.