Torna a Milano dal 13 al 15 marzo Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili. Grande novità di quest’anno è la presenza all’evento di Zucchi che il prossimo venerdì 13, dalle 14.15 nella sala Bomprezzi presso Fieramilano City, terrà una tavola rotonda intitolata “L’impronta dell’olio di semi – L’impegno sostenibile di Oleificio Zucchi”.

In quell’occasione si affronterà un tema importante: cosa sta facendo in concreto l’industria olearia italiana per migliorare la sostenibilità dei prodotti, in particolare quelli appartenente alla famiglia degli oli di semi?

Al tavolo dei relatori, l’Amministratore Delegato Giovanni Zucchi e il Responsabile Processi Operativi Lorenzo Carnevali, che porteranno come contributo alla discussione l’esperienza acquisita partecipando al Programma nazionale per la valutazione dell’impronta ambientale nel ciclo di vita dei prodotti di largo consumo promosso dal Ministero dell’Ambiente. Zucchi, infatti, fa parte del gruppo di aziende pilota che nel 2014 hanno intrapreso il percorso nazionale finalizzato a incentivare la sostenibilità nei diversi settori produttivi co-finanziato dal MATTM (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare).

L’Azienda, che negli ultimi 20 anni ha investito costantemente in innovazione degli impianti e miglioramento delle performance in termini di sostenibilità ambientale e sociale, ha scelto di fornire un contributo importante al Programma nazionale inserendo, per la prima volta in Italia, un’intera gamma di oli di semi in un progetto di certificazione della Carbon Footprint.

Obiettivo ultimo dell’incontro sarà definire con chiarezza il significato e la portata dei risultati ottenuti da Oleificio Zucchi in termini di riduzione dell’impatto ambientale, di stimolo all’innovazione per l’industria olearia e di possibile estensione della certificazione all’ambito degli oli di oliva.

Se venerdì riuscite a passare per il capoluogo lombardo, fate un salto a Fieramilano City e fate la cosa giusta!