Anche quest’anno Oleificio Zucchi sostiene, in qualità di sponsor partner, Festambiente, l’annuale Festival di Legambiente che anima Rispescia (GR) dal 19 al 23 agosto. L’edizione 2020 si prefigura diversa dalle precedenti nella forma, meno fisica e più social, ma non nella ricchezza dei contenuti: tema centrale sarà infatti la “rievoluzione”, intesa come una nuova chiave di lettura del nostro processo evolutivo in tema rigorosamente sostenibile , da affrontare in questo momento storico così particolare. L’azienda cremonese sarà presente attraverso i propri prodotti, ed eventi pensati per far conoscere ai partecipanti il mondo dell’olio, il tutto nel rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento sociale in vigore.


Le eccellenze degli oli da semi e da olive a marchio Zucchi avranno uno spazio dedicato presso il padiglione dell’Agroecologia, al quale si potrà accedere anche in maniera digitale attraverso il sito di Festambiente: sarà dunque possibile conoscere i valori di sostenibilità ed etica nell’agricoltura di Oleificio Zucchi sia dal vivo che attraverso un tour virtuale interattivo.


Gli oli Zucchi valorizzeranno con i propri sapori i piatti preparati nei ristoranti della manifestazione. La linea “Consigliati da Legambiente”, composta da tre referenze di oli di semi 100% Italiani da filiera tracciata e certificata e due di EVO da filiera certificata sostenibile, 100% Italiano e dell’Unione Europea, sarà inoltre acquistabile presso l’Ecomercato Bottega del Gusto, lo spazio dedicato alle eccellenze gastronomiche italiane: il ricavato sarà destinato da Legambiente al Progetto Rugiada, a sostegno di bambini in Bielorussia che vivono in zone a rischio e hanno particolari problemi sanitari.


Grande protagonista sarà l’evo 100% Italiano da filiera certificata sostenibile, consigliato da Legambiente, fiore all’occhiello di Oleificio Zucchi: per tutta la durata della manifestazione, gli educatori di Legambiente ne sveleranno tutti i segreti a bambini e ragazzi nel corso di un laboratorio dedicato al mondo dell’olio. Sarà possibile partecipare, in forma gratuita, iscrivendosi direttamente sul sito di Festambiente.