Abbiamo raccontato la nostra esperienza durante Linkontro Nielsen 2016, evento che ogni anno raccoglie imprese e distribuzione per riflettere insieme sul futuro sostenibile dell’offerta e su come proporre ai consumatori una combinazione straordinaria fatta di prezzo, qualità e servizio. Il tema di quest’anno, infatti, era “Il Valore al centro delle scelte nel Largo Consumo”.

Giovanni Zucchi, durante un intervento corale intitolato “Impresa armonica e Responsabilità sociale” ad altre aziende leader nel proprio settore di riferimento, ha parlato dell’importanza della sostenibilità – intesa come sostenibilità ambientale, sociale ed economica – come prerequisito del proprio fare impresa e dei processi di innovazione dei prodotti Zucchi.

La gamma “I Consigliati da Legambiente” rappresenta perfettamente questa filosofia: l’eccellenza del gusto, raggiunta attraverso l’arte del blending, si coniuga ai princìpi dell’azienda per valorizzare l’olio extravergine in modo sostenibile lungo tutta la sua catena produttiva, dal campo alla tavola.

E proprio per questo gli oli Zucchi sono stati riconosciuti come Prodotto dell’anno 2016, un olio buono, pulito e giusto.

Per noi è importante che tutti possano fare esperienza diretta di questo percorso: lo si può leggere direttamente sulla bottiglia degli oli Zucchi tramite QRcode e vivere attraverso le blending experience.

Conoscere l’olio, apprezzarne le qualità e impiegarlo al meglio ogni giorno significa capire se è davvero buono ciò che mangiamo e se diamo il giusto valore a ciò abbiamo in tavola.

Questo è il primo impegno di Zucchi, ieri, oggi e per un domani sostenibile.

 

 

 

 

Il video della tavola rotonda “Impresa armonica e Responsabilità sociale”, come tutti gli atti de Linkontro 2016, è visionabile sul sito dell’evento al seguente link: http://www.linkontronielsen.it/atti-2016/