L’olio Evo Garda DOP nasce in un territorio ricco di uliveti, tra laghi e montagne. Il Lago di Garda è il più grande lago italiano e, grazie alla sua morfologia, gode di un clima mite di tipo mediterraneo. Il clima caratterizza la produzione dell’olio di olive italiane, mitigando gli effetti dell’ambiente che, alla latitudine della zona del Garda, sarebbero altrimenti meno favorevoli allo sviluppo degli olivi. Le periodiche piogge salvaguardano le piante da stress idrici ed evitano il formarsi di ristagni che sarebbero dannosi sia alla pianta, sia alla qualità dell’olio.

Perché DOP?

L’olio Evo Garda DOP è prodotto da olive italiane, provenienti principalmente dalle cultivar Casaliva, Frantoio e Leccino, dei territori delle province di Trento, Verona, Mantova e Brescia.

L’olio Extra vergine d’oliva del Garda ha ottenuto, nel 1997, il riconoscimento della DOP. Solo gli oli che utilizzano determinate cultivar e che rientrano nella zona di produzione prevista dal disciplinare, possono riportare in etichetta la dicitura “Garda Orientale DOP” con la menzione geografica aggiuntiva “Bresciano”, “Orientale” o “Trentino”.

I tipi di cultivar

La Casaliva è la varietà di cultivar maggiormente impiegata nella produzione dell’olio Evo, nella zona del Garda Orientale. Della Casaliva, si racconta che venne scelta dagli olivicoltori della zona per l’ottima resa e perché genera un olio delicato, perfetto per molteplici abbinamenti.

La Casaliva è nota anche con il nome di Drizzar, perché si raccontava fosse in grado di “raddrizzare le sorti del raccolto”, maturando anche in maniera tardiva. Il frutto dell’ulivo è di medie dimensioni, di colore viola scuro e diventa nero a maturazione raggiunta.

Il Frantoio è una varietà di cultivar diffusa su tutto il territorio nazionale, adattandosi molto bene a terreni diversi.  Il periodo ideale di raccolta delle olive è intorno a metà novembre: la resa dell’olio è buona, dal tipico aroma fruttato, ma con punte di piccante e amaro.

Il Leccino è un tipo di cultivar autosterile che necessita di un’altra cultivar impollinatrice, ma è molto resistente alle gelate, con una resa in olio elevata e costante.

Caratteristiche dell’olio Extra vergine d’oliva Garda Orientale DOP Zucchi

L’olio Extra vergine d’oliva Garda Orientale DOP si distingue per il sapore delicato e per la sua eleganza. Al consumo presenta le seguenti caratteristiche:

  • Colore dal verde al giallo, più o meno intenso.
  • Odore fruttato medio o leggero.
  • Sapore fruttato e un retrogusto tipico di mandorla.