Avete pochi minuti e tanta fame? Aglio, olio e peperoncino possono diventare un piatto da re.
4 persone
15 minuti
15 minuti
Facile

Ingredienti

  • 400 gr /

    Spaghetti alla chitarra

  • 3 /

    Spicchi d'aglio

  • 1 /

    Peperoncino

  • 2 /

    Fette di pane raffermo

  • 50 gr /

    Pomodorini semicerchi sott'olio

  • 2 /

    Acciughe sottostale

  • 1 mazzetto /

    Prezzemolo

  • Quanto basta /

    Olio extravergine di oliva 100% italiano

    olive-100-ita_kraken Scopri
  • Quanto basta /

    Sale

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Diliscate le acciughe e tagliatele a pezzettini. Tritate grossolanamente i pomodorini. Sbucciate l'aglio, tagliatelo a metà in verticale ed eliminate l'anima centrale.

Versate il un mixer da cucina le acciughe e i pomodori, tenendone da parte un po' per decorare il piatto.
Aggiungete mezzo spicchio di aglio, il pane tagliato a pezzetti e due cucchiai di olio. Frullate a intermittenza per ottenere delle briciole non troppo sottili.

Scaldate una padella antiaderente e fate tostare le briciole finché non saranno dorate e croccanti.

In una padella larga versate l’olio, unite l’aglio rimasto e fate rosolare a fuoco dolce. Appena l'aglio inizia a dorare unite il peperoncino tagliato a pezzettini e fate insaporire per un minuto.
Spegnete ed eliminate l’aglio.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata e scolateli molto al dente, tenendo da parte una tazza dell’acqua di cottura.
Trasferite gli spaghetti nella padella con l’olio e rimettete sul fuoco a fiamma viva. Aggiungete l’acqua di cottura poco per volta, spadellando gli spaghetti finché non saranno cotti.

Completate con il prezzemolo tritato e mescolate. Aggiungete le briciole croccanti, le acciughe e i pomodori tenuti da parte e servite subito.

LO CHEF:

Zucchi

Le ricette proposte da Zucchi promuovono la cultura dell’olio, una vera e propria arte che esprime tutti i valori dell’eccellenza e della passione italiana.