Tanti ingredienti colorati e ricchi di proprietà in una ciotola sola. Quando si dice bella da vedere e buona da mangiare.
2
10'
Facile

Ingredienti

  • 150 g /

    Filetto di salmone fresco spellato

  • 500 g /

    Piselli freschi (ancora da sgranare)

  • 1 (ca 300g) /

    Patata grande

  • 1 /

    Zucchine

  • 1 manciata /

    Spinacini novelli

  • 1 cucchiaio /

    Semi di zucca

  • 6 /

    Gherigli di noce

  • 2 cucchiai da tavola /

    OLIO DI SEMI DI ZUCCA

    zucca-250 Scopri
  • q.b. /

    Sale e Pepe bianco

Scopri tutte le ricette

PREPARAZIONE

Eliminate le spine dal trancio di salmone e tagliatelo a cubetti di circa 2 cm di lato, poi trasferitelo in una ciotola e conditelo con l’Olio di Semi di Zucca Zucchi, una spolverata di pepe bianco e poco sale. Coprite con pellicola trasparente e fate marinare in frigo per circa 30 minuti.

Nel frattempo sgranate i piselli e lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti finché saranno teneri, scolate e tenete da parte. Lavate e sbucciate la patata, tagliatela a cubetti piccoli e lessateli in acqua bollente salata per 5 minuti in modo che i cubetti siano cotti ma non si sfaldino. Lavate gli spinacini e asciugateli delicatamente tamponandoli con carta da cucina. Lavate e mondate la zucchina, tagliatela a julienne.

Scaldate a fuoco vivo una padella antiaderente, quando sarà ben calda scottate i cubi di salmone per 5 minuti finché saranno cotti ma ancora rosati al cuore.

Assemblate la Power Bowl: distribuite tutte le verdure precedentemente preparate nelle bowl individuali, unite i cubi di salmone, completate con i gherigli di noce tritati grossolanamente e i semi di zucca. Condite a piacere con sale e un filo d’olio extravergine d’oliva.

LO CHEF:

Claudia di La Femme du Chef

Siciliana trapiantata a Milano, ma con Parigi nel cuore. È qui che Claudia Minnella si innamora della cucina e inizia la sua avventura online con La Femme du Chef. Il suo blog è lo specchio della sua vita, goloso ma attento, soprattutto ora che con due bambini piccoli cerca di fare educazione alimentare per abituarli fin da subito a sapori diversi.