La torta di mele con l’olio è un dolce tradizionale per eccellenza. Ingredienti semplici, come la farina, le uova fresche e le mele dell’orto, si uniscono con l’aroma pungente e distintivo dell’olio extra vergine d’oliva o più delicato e neutro dell’olio di semi, per dare forma ad una ricetta unica e gustosa.

Come usare l’olio nei dolci

L’olio è un ingrediente che può essere utilizzato nella preparazione dei dolci in sostituzione del burro, per esempio nelle torte soffici allo yogurt o nella realizzazione della pasta frolla per crostate e biscotti. Rende gli impasti più croccanti e fragranti e dona un gusto più artigianale e intenso al risultato finale.

Per fare la torta di mele con l’olio è necessario aggiungerlo solo dopo che tutti gli altri ingredienti, ad eccezione del latte, siano stati mescolati tra loro. Versare l’olio a filo, alternandolo con il latte e, una volta terminato, mescolare energicamente per rendere l’impasto omogeneo.

Olio d’oliva o olio di semi?

  • Utilizzate l’olio extra vergine d’oliva se desiderate mantenere un gusto intenso e molto avvolgente, oppure gli oli evo aromatizzati, al limone, all’arancia, oppure alla vaniglia, ideali per preparazioni dolci che siano allo stesso tempo innovativi e classici.
  • Utilizzate l’olio di semi di girasole se il vostro obiettivo è ottenere una torta alle mele soffice e morbida.

La torta di mele, nella sua versione più antica con l’olio, affonda le sue origini intorno al 1300 e, secondo la ricetta tradizionale, venivano utilizzate le cipolle all’interno dell’impasto per aumentarne la dolcezza.

Un altro consiglio per un risultato delizioso è cospargere le mele con un leggero velo di farina prima di adagiarle sulla superficie della torta, in modo tale che non affondino nell’impasto.

Non vi resta che cominciare a preparare gli ingredienti per mettere le mani in pasta.