Vi piace preparare per i vostri ospiti e per la vostra famiglia piatti tradizionali italiani rivisitati? Siete sempre alla ricerca di nuove idee da sperimentare ai fornelli? La ricchezza e la varietà del nostro territorio ha influito sulla nostra cucina: la gastronomia italiana è così eterogenea che in ogni regione si è sviluppata una cucina autonoma.

Da una cucina legata alla pastorizia e all’utilizzo di materie prime povere ma gustose, si è passato negli ultimi decenni a una trasformazione dei pilastri della nostra arte culinaria, con numerose rivisitazioni da parte degli chef più acclamati.

La continua ricerca di nuovi  odori e sapori, ci porta a provare nuove combinazioni di ingredienti, per sorprendere i nostri ospiti e riportare in tavola i colori, le sensazioni e le atmosfere della nostra terra.

Le 3 idee che vi suggeriamo, vogliono proporre i piatti classici della nostra cucina, regalando al contempo nuove esperienze enogastronomiche.

Come cambiano i piatti tradizionali italiani in mano a uno chef? È la risposta data da Claudio Sadler, chef due stelle Michelin di fama internazionale.

  1. Spaghetti Verrigli aglio, olio e peperoncino ai frutti di mare. Un primo piatto classico impreziosito dai frutti di mare e dall’olio EVO aromatizzato al peperoncino: questo olio dona ai piatti un grado di piccantezza che saprà soddisfare i palati più delicati.
  2. Sfarinata di farina integrale farcita con cime di rapa, pecorino e crema di pomodori ciliegini. La farinata di ceci è una specialità ligure tipica, in modo particolare della città di Genova, ma basta spostarsi di poco per trovarla con un nome diverso e con il gusto di sempre. Provate la versione dello chef Sadler, utilizzando l’olio EVO aromatizzato all’aglio per far saltare in padella le cime di rapa.
  3. Strudel di carciofi, bietoline e mozzarella di bufala all’olio di acciughe. Utilizzate un olio EVO Dolce Fruttato per la pasta e per il ripieno del vostro strudel a base di carciofi, bietole, mozzarella di bufala e grana padano. Una volta che lo strudel sarà pronto per essere servito, completate con l’olio di acciughe.

Se volete scoprire come preparare questi e altri piatti tradizionali italiani rivisitati dallo chef Sadler e dai più importanti food blogger italiani, date un’occhiata alla raccolta di ricette online offerta da Zucchi.